Archive for the ‘bricolage’ Category

Stampante 3D

Wednesday, April 9th, 2014

Ecco. Fatto. Ho ordinato i primi pezzi per costruire una stampante 3D.
All’inizio mi ero orientato sul kit completo della makibox LT A6 , ottimo pe ril prezzo (200 USD) un po’ meno per quel che riguarda i tempi di consegna.
Dopo essermi documentato ho optato per la 3DR di RichRap, una stampante RepRap delta di dimensioni ridotte. Ho ordinato i pezzi per la struttura, mi faro’ stampare le plastiche da mio cognato appena avrà messo in opera la sua Cartesio3D.

Le scelta è ricaduta su un modello delta per le ridotte dimensioni della base e per il fatto di non avere cavi cavetti e altro in giro, con 2 bambini in casa non è consigliabile !

Il pezzo più difficile da reperire, potrebbe essere la barra quadrata della Bosch-Rexroth.

Qui la lista della spesa

iFixit pro tech toolkit

Saturday, January 4th, 2014

Finalmente Babbo Natale travestito da operatore della DHL, mi ha portato il mio regalo di Natale: il Pro tech Toolkit di iFixit.

Stufo di avere decine di cacciaviti di vario tipo (e qualità medio bassa) e forte del fatto che iFixit ha aperto lo store europeo,  ho deciso di farmi regalare questo bel kit.

Ci sono ben 54 punte per cacciavite (torx, torx secure, pentalobe etc):

20140104-190922.jpg 20140104-190930.jpg

Ottime le pinzette e anche il taglierino…

20140104-190945.jpg20140104-190953.jpg

Per testarle ho smontato un Asus G1X.

Test passato con successo. Il cacciavite è ben bilanciato e comodo da tenere in mano. Le due fascette di gomma permettono di dare il giusto momento torcente alla vite.

Nuovo video time lapse

Sunday, March 3rd, 2013

Ecco un nuovo video dove rimonto un iBook Clamshell G3 Blueberry

[youtube video=’U4ovg-6vkOE’]

Powerbook 12 Redivivo!!!

Monday, September 10th, 2012

Stamattina colto da un attimo di ispirazione, ho voluto fare un ultimo tentativo con il PowerBook 12”

Collegata scheda madre, scheda di alimentazione, altoparlanti , posizionata la RAM e collegato lo schermo LCD.
Ho cortocircuitato il connettore del pulsante di accensione e …

prima si è sentito il classico suono di accensione… poi ho visto quella bellissima icona sullo schermo. FUNZIONA.

Ecco un altro portatile per il programma SalvaUnG4

Ora mi tocca rimontarlo tutto. Sarà un bel match. E dovrò recuperare il tasto usato per il 15 pollici.

… PS mi sa che prima o poi mia moglie mi farà vendere qualcosa….

PS2 è in arrivo anche un iBook Clamshell !!!! e poi forse altro

ed ecco il video del “tear-Up”.

[youtube video=’ZW-6bq4fEzQ’]

Sostituire la batteria di un iPhone 2g

Sunday, July 4th, 2010

IFixit classifica come molto difficile la sostituzione della batteria (qui potete trovare la loro guida) in quanto è necessario saldare la batteria direttamente sulla logic board (con il rischio di far staccare la pista dalla base).

Chi mi conosce sa che non sono molto esperto nell’arte della saldatura, quindi ho pensato a questa soluzione: tagliare i fili della batteria già esistente e saldarli a quelli della batteria (opportunamente accorciati).  In questo modo il livello di difficoltà di esecuzione scende notevolemente.

Ne ho approffittato per sostituire anche la parte posteriore (cover e copriantenna) e mettere a posto lo switch di silenziamento)

Cosa ho usato: un saldatore e stagno, una forbicina, i tool per aprire l’iphone, un cacciavite philips-00, nastro isolante, una pinzetta (foto 1)

Per l’apertura del telefono seguite la guida iFixit (foto 2) facendo attenzione nella fase finale alla piattina. (foto 3). Diversamente dalla guida iFixit, io non ho rimosso i cavi dell’antenna e del wifi.

 Una volta aperto, potete iniziare a rimuovere la batteria. (foto 4)

ATTENZIONE AL CAVO ROSSO. NON DEVE MAI VENIRE IN CONTATTO CON IL TELEFONO.

Per tagliare seguita questa sequenza:  nero, bianco e poi rosso. Spelate i fili per 2 o 3 mm e stagnateli. (foto 6)

Tagliate i fili della batteria nuova togliendo un pezzo lungo quanto il pezzo che avete lasciato attaccato al telefono, in questo modo si eviterà di dover piegare il filo in eccesso. Spelate i fili e stagnate i terminali.

Iniziate a saldare il filo rosso, quando si è raffreddato, usate un piccolo pezzo di nastro isolante e con l’aiuto delle pinzette isolate la parte saldata. Procedete poi con il filo bianco e poi con quello nero (foto 7).

Riposizionate la batteria (foto 8) e richiudete il telefono.


[iframe src=”http://rcm-it.amazon.it/e/cm?lt1=_blank&bc1=000000&IS2=1&bg1=FFFFFF&fc1=000000&lc1=0000FF&t=ac20blo-21&o=29&p=8&l=as4&m=amazon&f=ifr&ref=ss_til&asins=B0072DZ8OG” width=”121px” height=”241px” scrolling=”no” marginwidth=”0″ marginheight=”0″ frameborder=”0″] [iframe src=”http://rcm-it.amazon.it/e/cm?lt1=_blank&bc1=000000&IS2=1&bg1=FFFFFF&fc1=000000&lc1=0000FF&t=ac20blo-21&o=29&p=8&l=as4&m=amazon&f=ifr&ref=ss_til&asins=B004LBDZ9C” width=”121px” height=”241px” scrolling=”no” marginwidth=”0″ marginheight=”0″ frameborder=”0″]  [iframe src=”http://rcm-it.amazon.it/e/cm?lt1=_blank&bc1=000000&IS2=1&bg1=FFFFFF&fc1=000000&lc1=0000FF&t=ac20blo-21&o=29&p=8&l=as4&m=amazon&f=ifr&ref=ss_til&asins=B001VSRLY8″ width=”121px” height=”241px” scrolling=”no” marginwidth=”0″ marginheight=”0″ frameborder=”0″]

Come sostituire la tastiera dell’iBook G4

Friday, August 28th, 2009

Disclaimer:  Fate le operazioni a vostro rischio e pericolo. Non mi ritengo responsabile di eventuali danni al vostro iBook.

Necessario:

  1. una tastiera nuova (italiana nel mio caso)
  2. una moneta da 2 centesimi
  3. un cacciavite a stella da con la punta fine (io ho usato il cacciavite che uso per stringere le viti degli occhiali
  4. un piano di lavoro

Ecco i passi che ho seguito:

    1. assicurarsi di aver spento il computer, staccare l’alimentazione e usando la moneta togliere la batteria
    2. Svitare la vite al centro della tastiera, abbassare i due ganci laterali ed alzare la tastiera

apertura

    1. Riporre la tastiera sull’appoggia polsi facendo attenzione alla piattina della stessa
    2. Scaricarsi elettrostaticamente

sotto_tastiera

    1. Sollevare la molla che blocca la scheda Airport Express (1)
    2. Usando l’apposita linguetta (2) estrarre la scheda facendo attenzione al cavo dell’antenna (3) che comunque è meglio staccare dalla scheda
    3. Svitare le 4 viti (4) e sollevare lo sportello.

slotRAM

  1. Prendere fermamente la piattina il più vicino possibile al connettore e tirare. Attenzione la piattina è delicata!!!!  (In bella vista c’è il modulo RAM)
  2. Attaccare la nuova tastiera.
  3. Richiudere il tutto eseguendo le operazioni in ordine inverso.
    • richiudere sportello ram facendo attenzione alla piattina della tastiera e al cavetto dell’antenna, usando le 4 viti
    • attaccare l’antenna alla scheda airport e inserire la scheda nello slot, bloccandola poi con la molla
    • richiudere la tastiera e riavvitare la vite di blocco-tastiera.

Come sostituire lo schermo del Nokia E61i in 10 minuti

Friday, November 21st, 2008

Una premessa: se aprite il telefono, lo fate a vostro rischio e pericolo; questo articolo vuole essere solo una indicazione e non mi riterrò responsabile per qualsiasi danno causato. Ovviamente così facendo perderete la garanzia.

Lista della spesa:

  • uno schermo nuovo
  • un cacciavite torx T6
  • una pinzetta
  • un attrezzo per sollevare la cover posteriore

Su ebay ci sono diversi venditori di Hong Kong che forniscono tutto il necessario per una cifra ragionevole, ovviamente assicuratevi che il packaging sia ben fatto per evitare che lo schermo si rovini durante il viaggio.

 

Svitate le viti segnate con A e mettetele da parte.

 

 Sollevare facendo molta attenzione, la copertura della fotocamera, operando su entrambi i lati della cover.

 

 Svitare anche le viti sul lato destro, in questo modo sarà possibile rimuovere la cover frontale del telefono.

A) ll mio telefono con lo schermo nuovo
B) tastiera
C) la mascherina frontale
D) il tool per sollevare la cover
E) il copri fotocamera
F) la cover posteriore
G1) il vecchio schermo
G2) il connettore che si è rotto
H) pinzette
I) cacciavite torx

Fate molto attenzione al vite sul “punto di apertura”; rimuovendo questa vite potrete sollevare l’intelaiatura di metallo intorno allo schermo. FATE ATTENZIONE RISCHIATE DI SPEZZARE LA PIATTINA DI CONNESSIONE.

Con le pinzette rimuovete il connettore dalla sua sede e poi sollevate lo schermo.

Rimuovete il vecchio LCD applicando una lieve pressione e inserite il nuovo schermo.
Posizionate il connettore nella sua sede e riavvitate la vite del “punto di apertura”. Le viti inutili sono effettivamente inutili, in quanto l’intelaiatura in metallo si puo’ comunque inlinare in avanti, permettendo di lavorare tranquillamente.

Riposizionare la tastiera e la cover frontale, r riavvitate tutto eseguendo al contrario le operaizioni di apertura.

Tempo totale dell’operaizione: 10 minuti. (piu’ ovviamente un notevole risparmio, non oso immaginare quanto mi avrebbero chiesto in un centro nokia).